Business Plan

con Nessun commento

Business Plan

In questo articolo descriviamo cos’è il Business Plan o Piano Industriale delle imprese, di quali parti si compone, come si costruisce e a cosa serve.

Bisogna cominciare col dire che il piano non è una previsione di numeri con significato economico-finanziario, derivanti da osservazioni di valori storici, così facendo si perderebbe il vero significato del Business Plano ossia gli indirizzi strategici di Business, gli obiettivi e i fattori critici di successo per raggiungerli, così come le analisi dei punti di forza e debolezza; ossia i piani d’azione con i relativi progetti.

La redazione del Business Plan spetta al Consulente Aziendale in possesso di approfondite conoscenze in materia di strategia di  Business, di gestione, di organizzazione e di misurazione economica d’azienda.

 

A cosa serve il Business Plan

Svolgere un corretto Management, funzione di informazione a potenziali finanziatori esterni o altri soggetti. Fornisce informazioni ai creditori…

Il Piano industriale si intreccia con procedure previste dalle norme del diritto fallimentare e procedure concorsuali vedendo coinvolti una pluralità di soggetti, nel caso di imprese in crisi.

 

Cosa contiene il Business Plan

Gli ingredienti di un Business Plan sono molteplici; possono essere suddivisi in due macrogruppi: Componenti Qualitativi e Componenti Quantitativi.

Spesso si pone maggiore attenzione alle variabili quantitative “i numeri fanno più effetto” ma bisogna precisare che questi sono solo l’espressione delle scelte strategiche effettuate e dai modelli di generazione dei ricavi utilizzati a monte di un Business Plan.

Un buon Business Plan deve contenere informazioni circa i recenti risultati economici del Business oggetto di studio e le strategie adottate per conseguirlo, deve contenere le scelte strategiche da adottare in futuro, piani d’azione e i progetti attuativi (il modo, le azioni da porre in essere per raggiungere gli obiettivi e i “numeri” attesi.

 

Elementi indispensabili di un buon Business Plan sono la chiarezza, la coerenza (soprattutto tra le idee strategiche e le azioni da porre in essere per raggiungerle).

 

“Il Business Plan non è un insieme di numeri, non è un insieme di bilanci o budget previsionali, non è una raccolta di idee. Oserei a tal proposito dire che il Business Plan causa spesso la “morte” di numerose idee dal momento che queste, sottoposte ad un processo di ragionamento effettuato alla luce di modelli consolidati, diventano di impossibile attuazione e quindi si arresta il processo di metamorfosi che le vedrebbe mutare in obiettivi, strategie e poi azioni.” A. Catalano

 

 

Bisogna precisare che il “Business Plan” andrebbe correttamente riferito ad un singolo business e non all’intera struttura aziendale.

Differenza tra Business Plan e Piano Strategico:

Piano Strategico o piano pluriennale hanno un significato più ampio non si fermano a considerare gli elementi della gestione caratteristica cioè la parte industriale ma includono anche la parte finanziaria.

Lascia una risposta