Contributi Micro e PMI Campane Programmi di Internazionalizzazione

con Nessun commento

L’Avviso è finalizzato a sostenere il processo di internazionalizzazione del sistema produttivo regionale con priorità per i settori strategici dell’economia campana individuati nel Piano per l’Internazionalizzazione:

Aerospazio (Settore aeronautico; settore spazio; settore difesa e sicurezza);Beni culturali,
Turismo, Edilizia sostenibile (Sistema dell’industria della cultura; Turismo; Costruzioni ed
edilizia);
Biotecnologie, Salute dell’uomo, Agroalimentare (Settore farmaceutico; Settore dei dispositivi medici/biomedicale; Settore del pure biotech; Settore agroindustriale);
Energia e Ambiente (Settore produzione energia elettrica; Settore conversione e accumulo energia; Settore dispositivi per la misurazione e l’erogazione di energia elettrica; Settore sicurezza del territorio e gestione delle risorse ambientali; Settore bioplastiche e biochemicals);
Materiali avanzati e Nanotecnologie;
Trasporti di superficie, Logistica (Settore automotive; Settore delle costruzioni dei veicoli e dei sistemi di trasporto su rotaia; Logistica portuale e aeroportuale);
Tessile, Abbigliamento, Calzature.

Destinatari sono le Micro e Piccole Medie Imprese, (inclusi i liberi professionisti), in forma singola o associata in Reti di imprese con personalità giuridica (Reti-soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Reticontratto), Consorzi, Società Consortili, che, al momento della presentazione della domanda di accesso all’agevolazione, siano in possesso dei requisiti di ammissibilità specificati nell’Avviso.

Sono agevolabili Programmi di Internazionalizzazione che prevedono la realizzazione di interventi ricompresi nelle tipologie di seguito indicate:
a. Partecipazione a fiere e saloni internazionali;
b. Incoming di operatori esteri presso la sede campana dell’impresa;
c. Incontri bilaterali tra operatori italiani ed operatori esteri, workshop e seminari all’estero o
in Italia;
d. Utilizzo temporaneo (massimo 12 mesi) di uffici e/o sale espositive all’estero;
e. Azioni di comunicazione;
f. Supporto specialistico.

L’agevolazione è concessa ai sensi del Regolamento de minimis e consiste in una sovvenzione
commisurata alle spese ammissibili, secondo quanto di seguito indicato:
• Progetti presentati da MPMI in forma singola: Sovvenzione pari al 70% delle spese ammesse e
comunque nella misura massima di Euro 150.000,00;
• Progetti presentati da Aggregazioni Temporanee (Reti-contratto): Sovvenzione pari al 70% delle
spese ammesse e comunque nella misura massima di Euro 150.000,00 per singola MPMI aderente
e di Euro 500.000,00 per l’intero Programma di Internazionalizzazione.
L’ammissione all’agevolazione avviene sulla base di una procedura valutativa a sportello. La
presentazione della domanda di assegnazione Voucher deve avvenire, pena l’invalidità della
domanda stessa, esclusivamente in via telematica, utilizzando l’apposita piattaforma web.

Approvato l’Avviso Pubblico per l’erogazione di voucher per la partecipazione di Micro e PMI
campane ad eventi fieristici internazionali.
L’agevolazione è concessa ai sensi del Regolamento de minimis e consiste in una sovvenzione
(Voucher), fino alla concorrenza del 70% delle spese ammissibili, di importo massimo pari a €
3.000,00 per ciascun evento fieristico internazionale in Paesi europei (compresa l’Italia) e a €
5.000,00 per ciascun evento fieristico internazionale in Paesi extraeuropei.
Sono considerate ammissibili le spese connesse alla partecipazione, in qualità di espositore, ad
eventi fieristici internazionali che si svolgono nel periodo compreso tra il 1° Luglio 2018 ed il 30
Giugno 2019.
La presentazione della domanda di assegnazione Voucher deve avvenire, pena l’invalidità della
domanda stessa, esclusivamente in via telematica, utilizzando l’apposita piattaforma web.

 

NON PERDERE QUESTA OPPORTUNITA’ : HAI POCHI GIORNI DI TEMPO PRIMA DELLA SCADENZA

contattaci adesso!

 

Lascia una risposta