Business Plan Isernia

…oggi non c’è più spazio per l’improvvisazione…

Il Business Plan non è un insieme di numeri, non è un insieme di bilanci o budget previsionali, non è una raccolta di idee. Oserei a tal proposito dire che il Business Plan causa spesso la “morte” di numerose idee dal momento che queste, sottoposte ad un processo di ragionamento ed analisi effettuato alla luce di modelli consolidati, diventano di impossibile fattibilità arrestandosi così il processo di metamorfosi che le vedrebbe mutare in obiettivi, strategie ed azioni. (Studio Consulenze Aziendali)

VORRESTI OTTENERE DEI PROFITTI MAGGIORI?
SEI STANCO DI SENTIRTI SERVO DEI TUOI CLIENTI?
TI RICHIAMIAMO SUBITO E GRATUITAMENTE INIZIEREMO A PIANIFICARE CON TE PER FARTI RAGGIUNGERE NUOVI CLIENTI E OTTENERE MAGGIORI PROFITTI.

La redazione del Business Plan richiede competenze specifiche in materie economico/aziendali, bisogna essere quindi in possesso di approfondite conoscenze in materia di strategie di business, capacità di analizzare l’azienda, i mercati ed i competitors, capacità di analizzare bilanci e di effettuare previsioni future, quindi di organizzazione aziendale e di misurazioni economiche d’azienda.

A cosa serve?

Il business plan è uno strumento utile ed in molti casi indispensabile a diversi soggetti è in grado di assolvere a numerosi compiti.
Il business plan è in primis uno strumento indispensabile per l’imprenditore grazie al quale questi potrà valutare la fattibilità e la bontà della sua azienda o idea di business. E’ utile e richiesto dai finanziatori, siano essi privato o intermediari creditizi; dai soci entranti prima di sposare l’idea imprenditoriale; nel caso di affiliazione commerciale è indispensabile per coloro che manifestano interesse verso l’affiliazione o franchising.

Di cosa si compone?

Le componenti di un buon Business Plan sono diverse possono essere suddivise in due macro categorie: componenti qualitativi e componenti quantitativi. Spesso si pone maggiore attenzione alle variabili quantitative “i numeri fanno più effetto” ma bisogna precisare che questi sono solo l’espressione delle scelte strategiche effettuate e dai modelli di generazione dei ricavi utilizzati a monte di un Business Plan. Il business plan deve contenere informazioni circa i recenti risultati economici del business oggetto di studio e le strategie adottate per conseguirlo, deve contenere le strategie da adottare in futuro, piani d’azione e progetti attuativi (il modo, le azioni da porre in essere per raggiungere gli obiettivi ed “i numeri” attesi).

 

La chiarezza e la coerenza devono caratterizzare il Business Plan.

È frutto di un lavoro di ricerca analisi e simulazione svolto da esperti aziendalisti che presuppone il coinvolgimento degli imprenditori

Il Business Plan avrà una struttura di norma abbastanza simile a quella seguente:
Executive summary
imprenditore e management team
analisi del settore: domanda strutturata
business overview
piano operativo
risultati attesi
struttura finanziaria dell’iniziativa ed exit strategy
allegati
business plan